Notizie utili per i professionisti dell'ambiente, sicurezza e lavoro

Notizie e aggiornamenti

su Qualità, Ambiente,

Salute e Sicurezza

dei lavoratori

Blog

Aggiornamenti e approfondimenti per tutti i professionisti che operano nel settore

La legge europea 2018  modifica l’art.185 del T.U.A.

La legge europea 2018 modifica l’art.185 del T.U.A.

La legga europea 2018 modifica l’art. 185 del t.u.a. in materia di sfalci e potature e detta i casi di esclusione dalla disciplina sui rifiuti. La qualificazione giuridica di sfalci e potature dopo la legge europea 2018 L’art. 184 del d.lgs. 152/2006 classifica i “rifiuti vegetali provenienti da aree verdi, quali giardini, parchi e aree […]

Le autorizzazioni allo scarico idrico

Le autorizzazioni allo scarico idrico

Le autorizzazioni allo scarico idrico sono disciplinate nella parte III del d.lgs 152/2006 s.m.i. L’art.. 124 d.lgs 152 del 2006 s.m.i. prevede che “tutti gli scarichi devono essere preventivamente autorizzati”. L’autorizzazione deve essere specifica, nel senso che la stessa deve contenere tutte le prescrizioni tecniche idonee a realizzare la tutela dall’inquinamento idrico. Deve, inoltre, essere […]

Come definire correttamente il campo di applicazione di un sistema di gestione della qualità

Come definire correttamente il campo di applicazione di un sistema di gestione della qualità

Definire correttamente il campo di applicazione di un sistema di gestione della qualità UNI EN ISO 9001:2015 è uno dei primi e più importanti requisiti richiesti dalla norma. Il campo di applicazione definisce i limiti entro i quali il sistema si deve sviluppare ed è, naturalmente, funzione delle attività, prodotti e/o servizi forniti dall’organizzazione. Inoltre, […]

L’audit interno UNI EN ISO 9001:2015 in cinque passaggi

L’audit interno UNI EN ISO 9001:2015 in cinque passaggi

In un articolo precedente abbiamo parlato dell’utilità dell’audit interno come strumento per valutare conformità ed efficacia di un sistema di gestione. In questo articolo vediamo, invece, quali sono le principali fasi di un audit interno UNI EN ISO 9001 e come viene vissuto questo momento dall’organizzazione. Molte organizzazioni vivono l’audit interno come un momento negativo, […]

Le pillole ambientali nella legge di bilancio 2019

Le pillole ambientali nella legge di bilancio 2019

La legge di bilancio 2019 è entrata in vigore il 1° gennaio 2019 e comprende varie disposizioni e novità nei seguenti settori ambientali: Efficienza energetica Rumore Promozione di veicoli a basse emissioni Biogas Bonifiche Tassa rifiuti Pneumatici fuori uso Plastiche monouso In sintesi, le principali novità: Il programma di riqualificazione energetica degli immobili della PA centrale prevede […]

Il modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019

Il modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019

Il modello unico di dichiarazione ambientale per l’anno 2019 è stato oggetto del decreto del presidente del Consiglio dei ministri 24 dicembre 2018 (in S.O. n. 8 alla G.U. del 22 febbraio 2019, n. 45). Il nuovo modello sostituisce integralmente il modello precedente e va presentato entro il 22 giugno 2019 (e non più il 30 aprile come da […]

Audit Interno: strumento per valutare conformità ed efficacia

Audit Interno: strumento per valutare conformità ed efficacia

 “Audit Intero” è il nome che viene comunemente attribuito all’Audit di Prima Parte.  Dopo aver chiarito la differenza tra Audit di Prima, Seconda e Terza Parte, adesso ci chiediamo: Qual è l’utilità degli audit di Prima Parte? La risposta è da ricercare nelle norme di sistema (UNI EN ISO 9001, UNI EN ISO 14001, ecc.) […]

La politica ambientale e il codice etico aziendale

La politica ambientale e il codice etico aziendale

LA POLITICA AMBIENTALE La politica ambientale e il codice etico sono due documenti che aiutano l’azienda a gestire efficacemente un SGA. Un SGA consiste in una serie di azioni e di strumenti di gestione ambientali, dipendenti l’una dall’altro che hanno la finalità di proteggere l’ambiente. Un SGA presuppone una pianificazione continua e l’adozione di una […]

Un Sistema di gestione ambientale serve a prevenire i reati ambientali?

Un Sistema di gestione ambientale serve a prevenire i reati ambientali?

Un Sistema di gestione ambientale, correttamente implementato da un’azienda, potrebbe servire a prevenire la commissione di alcune fattispecie criminose, i cd. reati ambientali. E’ necessario, però, considerare due riferimenti normativi importanti per un’azienda: La legge n. 68 del 2015 che ha introdotto nel codice penale due nuove figure delittuose: l’inquinamento ambientale e il disastro ambientale, […]

Chi ripara il danno ambientale: il soggetto colpevole e/o il soggetto incolpevole?

Chi ripara il danno ambientale: il soggetto colpevole e/o il soggetto incolpevole?

Un’impresa metalmeccanica, proprietaria di un’area situata nel mantovano, si è costituita in giudizio, in quanto ritenuta responsabile della contaminazione della falda acquifera. Numerose analisi hanno evidenziato, all’interno dell’area, la presenza di surnatante in alcuni campioni di acqua di falda prelevati. Visto il caso di contaminazione diffusa, chi deve intervenire a riparare il danno? solo il […]

Audit Interno: chi può condurlo e chi invece no

Audit Interno: chi può condurlo e chi invece no

Perchè si chiama “Audit Interno” se può essere condotto anche da un consulente esterno? La risposta a questa domanda si trova nel capitolo 3 della norma UNI EN ISO 19011:2018. In particolare, nel paragrafo 3.1 troviamo la definizione di “Audit”. Nello stesso paragrafo, in una “Nota 1” la norma specifica che: “Gli audit Interni, talvolta denominati […]

Le acque meteoriche da dilavamento

Le acque meteoriche da dilavamento

Le acque meteoriche da dilavamento sono state oggetto della sentenza 49693 del 30 ottobre 2018  che le considera reflui industriali solo se contaminate. Quando le acque meteoriche si considerano contaminate? Nel caso di specie l’azienda “XX” era stata condannata dal Tribunale di Avellino per aver violato gli artt. 269, 279, 256 e 137 co. 11 […]

Tecniche di audit: UNI EN ISO 19011:2018 e UNI CEI EN ISO/IEC 17021-1:2015

Tecniche di audit: UNI EN ISO 19011:2018 e UNI CEI EN ISO/IEC 17021-1:2015

Tecniche di audit è il titolo dei nuovi corsi sulla conduzione di audit. Cosa è cambiato? La struttura di alto livello Con il 2018 si chiude un processo evolutivo che ha riguardato diverse norme internazionali. Le tre principali norme di sistema più diffuse e conosciute tra le organizzazioni sono: UNI EN ISO 9001:2015 Sistemi di […]

Le terre e rocce da scavo – terza parte –

Le terre e rocce da scavo – terza parte –

Le terre e rocce da scavo vengono trattate in quest’ultimo articolo, dove risponderemo ad alcuni quesiti relativi alla loro gestione operativa. LA NON CONTAMINAZIONE 1.Come si fa a dimostrare che il materiale scavato da riutilizzare in cantiere non è contaminato? La non contaminazione delle terre e rocce da scavo si verifica ai sensi dell’Allegato 4 […]

Le terre e rocce da scavo – seconda parte –

Le terre e rocce da scavo – seconda parte –

Le terre e rocce da scavo, a seconda della loro caratterizzazione, provenienza e destinazione, possono assoggettarsi a diversi regimi normativi: D.p.r. 120/17: possono considerarsi come sottoprodotti che, in quanto tali, possono essere riutilizzate nell’ambito della stessa opera per la quale sono state generate. Il riutilizzo in impianti industriali è possibile solo nel caso in cui […]

Terre e rocce da scavo

Terre e rocce da scavo

INTRODUZIONE Il d.p.r. 13 giugno 2017 n. 120 reca la disciplina semplificata della gestione delle terre e rocce da scavo. La nuova disciplina si applica a terre e rocce da scavo: – derivanti da opere sottoposte a VIA o AIA con produzione maggiore di 6000m3 (cd. cantieri di grandi dimensioni), – derivanti da cantieri i cui […]

Sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001: qual è la sua utilità

Sistema di gestione ambientale UNI EN ISO 14001: qual è la sua utilità

Le norme internazionali della serie ISO 14001 sono strumenti a carattere volontario utili per migliorare la gestione ambientale all’interno di organizzazioni di qualsiasi genere: società, aziende, enti, istituzioni, associazioni, ecc. In particolare, la norma UNI EN ISO 14001:2015 è quella che contiene i requisiti da rispettare nell’implementazione ed attuazione di un Sistema di Gestione Ambientale. […]

Gli impianti di combustione media

Gli impianti di combustione media

Gli impianti di combustione media  sono stati analizzati nel decreto 183/2017 che modifica la Parte Quinta del D.Lgs. n.152/2006 (di seguito Testo Unico Ambientale TUA). Le modifiche riguardano sia l’introduzione della disciplina delle emissioni provenienti dagli impianti di combustione media sia la normativa relativa agli stabilimenti ed attività o impianti che producono emissioni in atmosfera.   Campo […]

La classe di pericolo HP14 Eco Tossico

La classe di pericolo HP14 Eco Tossico

La classe di pericolo HP14 eco tossico viene attribuita al rifiuto considerato pericoloso per l’ambiente. In un articolo precedente, abbiamo visto come il raccordo tra le indicazioni di pericolo HP, il regolamento CLP e la normativa ADR abbia reso il panorama legislativo uniforme e completo. In questo articolo parleremo nello specifico della classe di pericolo HP14 eco tossico. Come […]

Raccordo tra la normativa HP/CLP/ADR

Raccordo tra la normativa HP/CLP/ADR

L’Unione Europea ha adottato i seguenti provvedimenti: Regolamento n. 1357/2014 che sostituisce l′allegato III alla direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa ai rifiuti e che abroga alcune direttive; Decisione 2014/955/UE che modifica la decisione 2000/532/CE relativa all′elenco dei rifiuti ai sensi della direttiva 2008/98/CE del Parlamento europeo e del Consiglio.   Ambedue […]

Le emissioni in atmosfera – fascia C e D

Le emissioni in atmosfera – fascia C e D

Le emissioni in atmosfera delle aziende: qual è il processo autorizzativo? Le emissioni in atmosfera devono essere conformi alla normativa vigente. Ogni impianto che produce emissioni in atmosfera deve essere preventivamente autorizzato dagli enti preposti e deve rispettare i valori limite imposti. Nel precedente articolo abbiamo visto che le emissioni in atmosfera si dividono in […]

La relazione di incidente secondo il Regolamento ADR

La relazione di incidente secondo il Regolamento ADR

VUOI DIVENTARE UN CONSULENTE ADR? Corso di Preparazione all’esame per Consulente ADR 2019 – IN E-LEARNING La relazione di incidente è un documento che il Consulente ADR deve redigere in caso di incidente o evento imprevisto grave. Nel precedente articolo abbiamo elencato le quattro principali mansioni del Consulente ADR: adottare un metodo idoneo per tenere sotto controllo […]

Le emissioni in atmosfera – Fascia B

Le emissioni in atmosfera – Fascia B

Le emissioni in atmosfera delle aziende: qual è il processo autorizzativo? Le emissioni in atmosfera devono essere conformi alla normativa vigente. Ogni impianto che produce emissioni in atmosfera deve essere preventivamente autorizzato dagli enti preposti e deve rispettare i valori limite imposti. Nel precedente articolo abbiamo visto che le emissioni in atmosfera si dividono in […]

Quali sono le mansioni ed i compiti del Consulente ADR

Quali sono le mansioni ed i compiti del Consulente ADR

VUOI DIVENTARE UN CONSULENTE ADR? Corso di Preparazione all’esame per Consulente ADR 2019 – IN E-LEARNING Nei precedenti articoli, abbiamo visto: Come diventare Consulente ADR Come, dove e quando è possibile svolgere l’esame Quando è obbligatoria la nomina del Consulente ADR In questo articolo vediamo QUALI SONO LE MANSIONI DEL CONSULENTE ADR La mansione generale […]

Le emissioni in atmosfera delle aziende

Le emissioni in atmosfera delle aziende

Le emissioni in atmosfera delle aziende: qual è il procedimento autorizzativo ? Le emissioni in atmosfera devono essere conformi alla normativa vigente. Ogni impianto che produce emissioni in atmosfera deve essere preventivamente autorizzato dagli enti preposti e deve rispettare i valori limite imposti. Le principali norme di tutela dall’inquinamento atmosferico sono contenute nella parte V del Decreto […]

Qualificare un auditor o Certificare un auditor. Qual è la differenza?

Qualificare un auditor o Certificare un auditor. Qual è la differenza?

Qualificare un auditor e certificare un auditor. Quel è la differenza? Nell’ambito della formazione per auditor, spesso si fa confusione tra QUALIFICARE un auditor e CERTIFICARE un auditor. Facciamo chiarezza. QUALIFICARE UN AUDITOR QUALIFICARE un auditor significa dimostrare, con evidenze oggettive, che una persona possieda tutti i requisiti richiesti per poter condurre un audit. Per […]

Incidente A21 Brescia

Incidente A21 Brescia

Guarda il video “Brescia, cisterna a fuoco sulla A21: 6 morti, tra le vittime 2 bambini” “Pavia, incendio in un capannone di materie plastiche: paura per la nube tossica” “Si ribalta autocisterna, caos verso Marina di Ravenna” “Inferno di fuoco sull’autostrada A21, autista della cisterna: “Visto la morte in faccia” Quando si trasportano merci pericolose, […]

Auditor di prima, seconda e terza parte

Auditor di prima, seconda e terza parte

Auditor di Prima, Seconda e Terza parte: quali le differenze? Facciamo chiarezza. In senso generale l’Auditor è “colui che ascolta” . Colui che, attraverso un attività di campionamento delle informazioni documentate presenti all’interno di un’organizzazione, è in grado di valutare la conformità di un sistema di gestione ai criteri di riferimento. L’Auditor di Prima Parte è […]

Gli esperti ambientali

Gli esperti ambientali

Gli esperti ambientali Gli esperti ambientali sono sempre più importanti e, soprattutto, richiesti, visto il crescente bisogno di adeguarsi alla legislazione ambientale. Devono possedere solide basi culturali relative ai sistemi di gestione ambientale e ai temi della sostenibilità. Di cosa si occupano gli esperti ambientali? Si occupano e intervengono nelle seguenti aree tematiche: gestione delle risorse […]

Classi ADR 2017: cosa è cambiato

Classi ADR 2017: cosa è cambiato

Cosa è cambiato per le classi ADR con l’entrata in vigore del Regolamento ADR 2017? Di seguito un elenco delle classi di pericolo in cui sono state introdotte delle modifiche dal nuovo ADR 2017. Le modifiche riguardano le seguenti classi di pericolo: Classe 1 Classe 2 Classe 3 Classe 4.1 Classe 6.1 Classe 6.2  Classe […]

Produttore di rifiuti: deve verificare sempre che il trasportatore sia autorizzato

Produttore di rifiuti: deve verificare sempre che il trasportatore sia autorizzato

Con la sentenza n. 29727/2013 la Cassazione ribadisce l’obbligo del produttore di rifiuti di verificare che il trasportatore/smaltitore/recuperatore sia sempre autorizzato allo svolgimento della loro attività. Il Testo Unico Ambientale, infatti, all’art. 256, comma 1 riporta le seguenti parole: “chiunque effettua un’attività di raccolta, trasporto, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti in mancanza della […]

Gli aggiornamenti del testo unico ambientale

Gli aggiornamenti del testo unico ambientale

GLI AGGIORNAMENTI DEL TESTO UNICO AMBIENTALE DAL 2006 AL 2018 Tabella riepilogativa   Riferimenti legislativi Modifiche e integrazioni D.lgs. 08 novembre 2006 n.284   Disposizioni correttive e integrative del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale – correttivo-   D.lgs. 16 gennaio 2008 n.4   L’art. 1 introduce 5 nuovi […]

Valutazione di impatto ambientale : D. Lgs. 104/2017. Cosa è cambiato?

Valutazione di impatto ambientale : D. Lgs. 104/2017. Cosa è cambiato?

Valutazione di impatto ambientale. Quali sono le novità introdotte dal D. Lgs. 104/2017? Il 21 Luglio 2017 è entrato in vigore il D. Lgs. 104/2017 . Esso modifica la disciplina relativa alla valutazione di impatto ambientale. Il decreto rappresenta un adeguamento alla Direttiva 2014/52/UE concernente la valutazione di impatto ambientale di determinati progetti pubblici e privati. Il decreto intende soddisfare le seguenti […]

La ISO 45001: il nuovo standard sulla salute e sicurezza sul lavoro

La ISO 45001: il nuovo standard sulla salute e sicurezza sul lavoro

La ISO 45001 è un nuovo standard che fornisce i requisiti relativi ai Sistemi di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro. Il 13 luglio 2017 si è conclusa la fase di votazione del DIS2 (Draft International Standard) con i seguenti risultati: L’Italia è tra i Paesi che hanno espresso voto favorevole. Quali sono gli […]

SOTTOPRODOTTI: dm 264/16

SOTTOPRODOTTI: dm 264/16

In Gazzetta  ufficiale il dm 264/16 reca criteri per la qualifica dei residui di produzione come sottoprodotti. CAMPO DI APPLICAZIONE Il decreto in questione ribadisce quanto già espresso nell’art. 184 bis del D.Lgs 152/2006 e s.m.i..  Affinchè un residuo di produzione possa essere qualificato come sottoprodotto è necessario dimostrare la sussistenza di tutti i requisiti.  la […]

Dal 1 giugno 2017 solo prodotti etichettati secondo il nuovo Regolamento CLP

Dal 1 giugno 2017 solo prodotti etichettati secondo il nuovo Regolamento CLP

Regolamento CLP: il 31 maggio 2017 è terminata la deroga per l’etichettatura delle miscele pericolose. L’articolo 61 del nuovo Regolamento CLP prevedeva la possibilità di continuare a commercializzare prodotti recanti etichettatura secondo la vecchia direttiva 1999/45/CEE. Questa deroga aveva validità fino al 31 maggio 2017. Dal 1 giugno 2017, pertanto, possono essere commercializzati SOLO prodotti con un’etichetta conforme al […]

Giornata mondiale dell’ambiente 2017 – Connettiti con la natura

Giornata mondiale dell’ambiente 2017 – Connettiti con la natura

CONNETTITI CON LA NATURA! Il 5 giugno è la Giornata Mondiale dell’Ambiente. La parola chiave di quest’anno, su invito dell’ONU, è CONNETTERSI CON LA NATURA. L’ONU chiede, di pensare alla Natura come ad un Enorme Social Network che includa le Persone, gli Animali, la Natura e la Terra. La Giornata Mondiale dell’Ambiente (conosciuta anche come World Environment Day […]

Inquinamento acustico, scadenze rinviate

Inquinamento acustico, scadenze rinviate

INQUINAMENTO ACUSTICO D.LGS. 17 FEBBRAIO 2017 N.42 Sono stati emanati due decreti, in materia di inquinamento acustico, di adeguamento alla disciplina UE : D.lgs. 41/2017 adeguamento della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico delle macchine ed attrezzature destinate a funzionare all’aperto. D.lgs. 42/2017 armonizzazione della normativa nazionale in materia di inquinamento acustico derivante da […]

Un altro anno di SISTRI!

Un altro anno di SISTRI!

Un altro anno di sistri! La legge 27 febbraio 2017 n.19 introduce la proroga del SISTRI nell’’art. 12 (Proroga di termini in materia di ambiente) del decreto mille proroghe. Proroga fino al 31 dicembre 2017, fino alla data del subentro del nuovo concessionario e del periodo in cui continuano ad applicarsi gli adempimenti e gli obblighi […]

L’Auditor dei sistemi di gestione ambientale (ISO 14001): chi è e cosa fa

L’Auditor dei sistemi di gestione ambientale (ISO 14001): chi è e cosa fa

L’Auditor Ambientale è una figura molto richiesta nelle realtà aziendali per tenere sotto controllo gli aspetti e gli impatti ambientali legati ai processi produttivi. Cosa fa? L’Auditor Ambientale valuta la conformità dei sistemi di gestione ambientale di aziende, pubbliche amministrazioni ed organizzazioni di ogni genere alla normativa volontaria di riferimento (ISO 14001). Cosa significa “valutare la […]

Il nuovo Regolamento (UE) 2016/425 sull’utilizzo dei Dispositivi protezione individuale: si applicherà a decorrere dal 21 aprile 2018.

Il nuovo Regolamento (UE) 2016/425 sull’utilizzo dei Dispositivi protezione individuale: si applicherà a decorrere dal 21 aprile 2018.

  I Dispositivi protezione individuale, ai sensi dell’art.76 del d.lgs. 81/08 devono essere: Devono essere conformi alle norme di cui al d.lgs. 4 dicembre 1992 n. 475 e sue successive modificazioni. Il regolamento 425/2016 Tale decreto legislativo, menzionato nel D.Lgs. 81/2008, deve adeguarsi al nuovo Regolamento (UE) 2016/425. E’ stato emanato un regolamento e non una […]

Il responsabile tecnico: chi è e quando è obbligatorio

Il responsabile tecnico: chi è e quando è obbligatorio

In merito al responsabile tecnico, è stato emanato il  d.m. 03 giugno 2014 n.120 che definisce le attribuzioni e le modalità di organizzazione dell’Albo nazionale dei gestori ambientali.  Definisce i requisiti tecnici e finanziari delle imprese e dei responsabili tecnici. Abroga e sostituisce il D.M. 28/04/1998 n. 406. Gli articoli 12 e 13 del d.m. Introducono il requisito […]

Il formulario di identificazione dei rifiuti: novità dalla cassazione

Il formulario di identificazione dei rifiuti: novità dalla cassazione

  Il formulario di identificazione dei rifiuti rappresenta il documento più importante nel settore della gestione dei rifiuti. Coinvolge tutti gli attori della catena del trattamento dei rifiuti: i produttori, i trasportatori e infine i destinatari.   Natura giuridica del formulario di identificazione dei rifiuti Il formulario di identificazione dei rifiuti è un documento che […]

Le nuove professioni ambientali

Le nuove professioni ambientali

Le nuove professioni ambientali Gli esperti ambientali sono sempre più importanti e, soprattutto, richiesti, visto il crescente bisogno di adeguarsi alla legislazione ambientale. Ogni attività industriale ha bisogno di un esperto ambientale che accerti la conformità normativa ambientale e individui gli interventi ambientali utili a migliorare le prestazioni aziendali. Quali sono le nuove professioni ambientali? Le nuove professioni ambientali possono […]

Come diventare consulente ADR

Come diventare consulente ADR

VUOI DIVENTARE CONSULENTE ADR? Corso di Preparazione all’esame per Consulente ADR 2019 – IN E-LEARNING Vuoi diventare consulente ADR? Ecco alcuni passaggi importanti: Step 1: LEGGI IL REGOLAMENTO ADR Puoi studiare individualmente oppure seguendo dei corsi di preparazione all’esame per consulente ADR. Esistono corsi in modalità e-learning, come quelli proposti da We-learn, oppure corsi in […]

La nuova ISO 14001:2015: le principali novità

La nuova ISO 14001:2015: le principali novità

La nuova ISO 14001:2015 è stata pubblicata il 15 settembre 2016. Gli obiettivi a cui mira l’ISO nella revisione della norma sono i seguenti: I sistemi di gestione ambientale devono diventare parte integrante delle strategie di business e di sviluppo aziendale; L’integrazione tra gli standard deve diventare un punto di forza che agevola le organizzazioni; […]

HP / CLP / ADR – Tabella rifiuti

HP / CLP / ADR – Tabella rifiuti

Le indicazione di pericolo HP, il regolamento CLP, la normativa ADR Il raccordo tra le indicazioni di pericolo HP, il regolamento CLP, la normativa ADR ha reso il panorama legislativo uniforme e completo. Tutti gli stati europei hanno l’obbligo di adeguarsi. L’Unione Europea ha adottato i seguenti provvedimenti: Regolamento n. 1357/2014 che sostituisce l′allegato III alla […]

Il consulente ADR in Italia

Il consulente ADR in Italia

VUOI DIVENTARE CONSULENTE ADR? Corso di Preparazione all’esame per Consulente ADR 2019 – IN E-LEARNING Il consulente ADR è una figura professionale resa obbligatoria in Italia con il D. Lgs. 35/2010. Il trasporto di sostanze ed oggetti pericolosi su strada è disciplinato dall’ “Accordo Europeo Relativo al Trasporto Internazionale di Merci Pericolose sulla Strada” abbreviato […]

ADR 2017: le principali novità

ADR 2017: le principali novità

L’ADR 2017 contiene importanti novità. L’ADR 2017 è entrato in vigore dal 1° gennaio 2017 con importanti modifiche in diversi punti. Il recepimento italiano è avvenuto con il decreto ministeriale 12 maggio 2017 (G.U. n. 139 del 17 giugno 2017). Si riportano di seguito, le principali novità. Principali novità ADR 2017: parte 1 Termini e […]

Esame per consulente ADR: date, tempi, modalità e costi

Esame per consulente ADR: date, tempi, modalità e costi

VUOI DIVENTARE UN CONSULENTE ADR? Corso di Preparazione all’esame per Consulente ADR 2019 – IN E-LEARNING Devi sostenere l’esame per consulente ADR? Scegli la data che preferisci in funzione della città in cui dovrai sostenere l’esame per consulente ADR. Non solo. Scegli la data anche in base alle considerazioni che ti suggeriamo di seguito. Ma […]

Certificazione delle aziende tessili

Certificazione delle aziende tessili

La certificazione delle aziende tessili stenta a decollare. La certificazione delle aziende tessili rimane ancora scarsamente diffusa rispetto a quella di altre aziende che invece scoprono il mondo dei marchi e delle certificazioni con grande entusiasmo. Le norme ISO 9001 e ISO 14001 si riferiscono ai sistemi di gestione di aziende che volontariamente scelgono di certificarsi. Rispetto […]

Docente qualificato sulla sicurezza dei lavoratori: come qualificarsi

Docente qualificato sulla sicurezza dei lavoratori: come qualificarsi

Il docente qualificato sulla sicurezza dei lavoratori Il docente qualificato sulla sicurezza dei lavoratori, ora può essere considerato un vero e proprio professionista. Questo grazie alle ultime novità legislative. Oggi, infatti, è possibile seguire un iter formativo certificato e riconosciuto dallo stato. Tale iter garantisce il raggiungimento delle opportune competenze e capacità didattiche dei docenti. Come qualificarsi? […]

Il nuovo accordo Stato Regioni 7 Luglio 2016

Il nuovo accordo Stato Regioni 7 Luglio 2016

Nuovo accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 Il nuovo accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, rappresenta la nuova disciplina della formazione per Responsabili ed Addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione, previsti dall’art. 32, comma 2, del D. Lgs. n. 81/2008. Il 7 luglio 2016 è stato approvato il nuovo accordo Stato Regioni che contiene i requisiti relativi alla formazione per RSPP ed ASPP (Responsabili […]

La certificazione delle professioni non regolamentate

La certificazione delle professioni non regolamentate

La norma UNI 11628:2016 Le professioni non regolamentate vengono disciplinate dalla norma UNI 11628:2016, che è entrata a far  parte dell’apparato normativo italiano il 17 marzo 2016.  Essa definisce i requisiti relativi all’attività di perito assicurativo. Requisiti della norma La norma comprende: Esclusioni La norma esclude: Secondo il Censis sono circa 3,5 milioni i lavoratori che […]

Rapporto tra Marcatura CE, certificazione ISO 9001 e responsabilità del datore di lavoro

Rapporto tra Marcatura CE, certificazione ISO 9001 e responsabilità del datore di lavoro

L’utilizzo di un bene con marcatura CE e la certificazione ISO 9001 dell’ impresa produttrice non escludono la responsabilità del datore di lavoro. Il caso studio I giudici della Cassazione penale, con la sentenza 24708 del 14 giugno 2016, hanno condannato il titolare e i soci amministratori di un’azienda agricola per i danni subiti da […]

Sistemi di gestione qualità e valutazione del rischio

Sistemi di gestione qualità e valutazione del rischio

I sistemi di gestione qualità Le norme ISO 9001 e ISO 31000 riguardano i sistemi di gestione qualità e la valutazione del rischio. La norma ISO 31000 definisce il rischio come “Effetto dell’incertezza sugli obiettivi”. Il termine “rischio” qui assume un significato molto più ampio di quello già utilizzato nei sistemi di gestione della sicurezza. Il rischio diventa un concetto […]

La nuova norma ISO 9001:2015: sistemi di gestione qualità

La nuova norma ISO 9001:2015: sistemi di gestione qualità

Norma ISO 9001:2015 La nuova norma ISO 9001:2015 “Quality Management Systems” è stata pubblicata il 15 settembre 2015. Essa sostituisce la precedente ISO 9001:2008 e per la quale IAF (International Accreditation Forum) ha stabilito un periodo di transizione di 3 anni, a partire dalla data di pubblicazione. Principali novità Ma quali sono le principali novità della […]

La certificazione BS OHSAS 18001 e i vantaggi per l’azienda

La certificazione BS OHSAS 18001 e i vantaggi per l’azienda

La certificazione BS OHSAS 18001 La certificazione BS OHSAS 18001 fornisce all’organizzazione un approccio strutturato alla gestione di un sistema di gestione per la Salute e Sicurezza sul Lavoro. Lo scopo di tale Sistema è quello di fornire gli strumenti organizzativi per affrontare le possibili “situazioni di rischio”. Il concetto del mero recepimento di una prescrizione […]

Nomina del consulente ADR. Quando è obbligatoria

Nomina del consulente ADR. Quando è obbligatoria

VUOI DIVENTARE UN CONSULENTE ADR? Corso di Preparazione all’esame per Consulente ADR 2019 – IN E-LEARNING La nomina del consulente ADR è obbligatoria per tutte le aziende? Naturalmente NO. La nomina del consulente ADR quando serve? La figura del consulente ADR è OBBLIGATORIA per tutte le aziende che effettuano una o più delle seguenti attività legate alle merci pericolose […]

La mancata formazione ADR dei soggetti coinvolti nel trasporto di merci pericolose

La mancata formazione ADR dei soggetti coinvolti nel trasporto di merci pericolose

VUOI DIVENTARE CONSULENTE ADR? Corso di Preparazione all’esame per Consulente ADR 2019 – IN E-LEARNING Cosa accade se le aziende soggette ad ADR non formano i soggetti interessati? Si sente spesso parlare di aggiornamenti professionali e di formazione continua, ma meno spesso delle conseguenze concrete della mancata formazione ADR. Le cronache narrano spesso di incidenti […]