Accedi ai corsi

La norma UNI CEI EN ISO/IEC 27001:2022 – Tecnologie Informatiche – Tecniche di sicurezza – Sistemi di gestione della sicurezza dell’informazione

La norma UNI CEI EN ISO/IEC 27001 è uno standard ISO che riguarda la gestione della sicurezza delle informazioni.

Più precisamente, la norma fornisce linee guida e requisiti per stabilire, implementare, mantenere e migliorare un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni (ISMS) all’interno di un’organizzazione.

Questo standard si concentra sull’identificazione dei rischi per la sicurezza delle informazioni e sull’attuazione di contromisure per mitigare tali rischi. Essenzialmente, mira a garantire che le informazioni sensibili siano protette in modo adeguato da minacce interne ed esterne.

Quali informazioni possono essere gestite grazie allo standard ISO/IEC 27001?

La norma ISO/IEC 27001 è progettata per gestire e proteggere una vasta gamma di informazioni sensibili e critiche per un’organizzazione. Tali informazioni possono includere:

  1. Dati personali dei clienti: nomi, indirizzi, numeri di telefono, informazioni finanziarie e altre informazioni sensibili.
  2. Informazioni finanziarie: bilanci, dati di contabilità, transazioni finanziarie e informazioni sui pagamenti, per evitare frodi, accessi non autorizzati o perdite di dati.
  3. Segreti commerciali: informazioni riservate dell’azienda, come progetti di ricerca e sviluppo, strategie di marketing, formule chimiche, algoritmi proprietari e altri dati critici che conferiscono vantaggio competitivo.
  4. Proprietà intellettuale: brevetti, copyright, marchi registrati e design, per evitare la violazione dei diritti di proprietà intellettuale e il furto da parte di terzi.
  5. Informazioni sul personale: dati di identificazione personale, informazioni fiscali, informazioni mediche e altri dati sensibili raccolti nel contesto dell’impiego.
  6. Informazioni di partner e fornitori: informazioni condivise con partner commerciali, fornitori e altri stakeholder esterni per evitare la divulgazione non autorizzata o l’abuso di tali informazioni.
  7. Dati operativi: processi aziendali, procedure operative, piani di progetto e altri documenti aziendali sensibili.
  8. Ecc.

Quali sono i rischi legati alle informazioni aziendali?

I rischi associati alle informazioni aziendali e da cui un’azienda può proteggersi grazie ad un sistema di gestione conforme alla norma ISO/IEC 27001 sono numerosi. Di seguito alcuni esempi:

  1. Violazioni della sicurezza dei dati
  2. Perdita di dati sensibili
  3. Rischio reputazionale
  4. Violazioni normative
  5. Interruzioni delle operazioni aziendali
  6. Perdita di vantaggio competitivo

In che modo un sistema di gestione conforme alla norma ISO/IEC 27001 può aiutare le aziende a proteggere i propri dati?

Grazie ad un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni ogni organizzazione può proteggere i propri dati seguendo le linee guida contenute nella norma ISO/IEC 27001. Riprendendo i rischi elencati nel paragrafo precedente, vediamo cosa suggerisce la norma e come ciascuna organizzazione può essere aiutata:

  1. Violazioni della sicurezza dei dati: la norma ISO 27001 aiuta l’organizzazione ad identificare i potenziali punti deboli nella sicurezza dei dati e ad implementare misure di controllo per prevenire violazioni, accessi non autorizzati e furto di informazioni sensibili.
  2. Perdita di dati sensibili: Le organizzazioni possono subire perdite di dati sensibili a causa di incidenti come errori umani, attacchi informatici, malfunzionamenti del sistema o disastri naturali. La norma ISO 27001 offre linee guida per implementare procedure di backup, ripristino e continuità operativa per mitigare tali rischi.
  3. Rischio reputazionale: Le violazioni della sicurezza dei dati possono danneggiare gravemente la reputazione di un’azienda, riducendo la fiducia dei clienti e degli stakeholder. La norma ISO 27001 promuove la trasparenza e la responsabilità nella gestione della sicurezza delle informazioni, aiutando a proteggere la reputazione aziendale.
  4. Violazioni normative: Le aziende sono spesso soggette a normative rigide sulla privacy e sulla sicurezza dei dati, come il GDPR in Europa o la HIPAA negli Stati Uniti. L’implementazione di un sistema di gestione ISO 27001 aiuta le organizzazioni a conformarsi a queste normative, riducendo il rischio di sanzioni legali e multe.
  5. Interruzioni delle operazioni aziendali: Gli attacchi informatici o i malfunzionamenti dei sistemi possono interrompere le operazioni aziendali, causando perdite finanziarie e danni all’immagine aziendale. La norma ISO 27001 promuove la resilienza operativa attraverso la pianificazione della continuità aziendale e la gestione dei rischi di sicurezza.
  6. Perdita di vantaggio competitivo: Le informazioni riservate, come segreti commerciali, strategie di marketing o proprietà intellettuale, possono essere oggetto di furto da parte di concorrenti o criminali informatici. Lo standard ISO 27001 aiuta a proteggere queste informazioni critiche implementando controlli di accesso e protezione dei dati.

Quali aziende possono implementare un sistema di gestione conforme alla norma ISO/IEC 27001?

Le aziende che possono implementare un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni sono tantissime. L’applicabilità del sistema, infatti, è indipendente dal settore di attività e dalla dimensione. Tutte le aziende, quindi, possono beneficiare dall’implementazione di un sistema di gestione conforme alla norma ISO/IEC 27001.
Tuttavia, ci sono alcune categorie di aziende che spesso considerano questa certificazione come particolarmente importante, se non addirittura indispensabile allo svolgimento delle attività. Tali aziende sono, ad esempio:
  1. Aziende che gestiscono dati sensibili: Organizzazioni che trattano informazioni sensibili o critiche, come dati personali, informazioni finanziarie, segreti commerciali o proprietà intellettuale.
  2. Aziende soggette a normative specifiche: Settori come il settore finanziario, sanitario, governativo e dell’energia spesso sono soggetti a regolamenti rigidi sulla sicurezza delle informazioni.
  3. Fornitori di servizi IT: Aziende che forniscono servizi IT, come hosting web, sviluppo software, servizi cloud e gestione di reti, spesso devono dimostrare ai propri clienti che hanno adeguati controlli di sicurezza delle informazioni in atto.
  4. Aziende che cercano di migliorare la loro reputazione e fiducia del cliente: Anche le aziende che non sono strettamente vincolate da regolamenti possono optare per la certificazione ISO 27001 per migliorare la loro reputazione e guadagnare la fiducia dei clienti dimostrando un impegno verso la sicurezza delle informazioni.

Quali sono i vantaggi per le aziende che adottano un sistema di gestione ISO/IEC 27001?

L’adozione di un sistema di gestione della sicurezza delle informazioni (ISMS) conforme alla norma ISO/IEC 27001 offre una serie di vantaggi significativi per le aziende. Di seguito alcuni dei principali vantaggi:

  1. Protezione delle informazioni sensibili: Implementando un ISMS, le aziende possono proteggere le loro informazioni sensibili e critiche da accessi non autorizzati, manipolazioni, perdite e altri rischi per la sicurezza delle informazioni. Ciò contribuisce a garantire la riservatezza, l’integrità e la disponibilità dei dati aziendali.
  2. Conformità normativa: ISO 27001 fornisce un quadro per la conformità normativa in materia di sicurezza delle informazioni. Le aziende possono utilizzare questo standard per dimostrare conformità ai requisiti normativi e legali riguardanti la protezione dei dati, riducendo il rischio di sanzioni legali, multe e perdita di fiducia dei clienti.
  3. Fiducia dei clienti e degli stakeholder: Le aziende certificate ISO 27001 dimostrano un impegno verso la sicurezza delle informazioni e la protezione dei dati dei clienti. Questo può aumentare la fiducia dei clienti esistenti e potenziali, migliorando l’immagine aziendale e aumentando la competitività sul mercato.
  4. Riduzione dei rischi aziendali: Un ISMS aiuta le aziende a identificare, valutare e gestire i rischi per la sicurezza delle informazioni in modo proattivo. Ciò riduce la probabilità di incidenti di sicurezza, violazioni dei dati e altre minacce alla continuità operativa, proteggendo così l’azienda da potenziali perdite finanziarie e danni reputazionali.
  5. Miglioramento dell’efficienza operativa: L’implementazione di un ISMS promuove l’adozione di processi e procedure standardizzati per la gestione della sicurezza delle informazioni. Ciò può portare a un miglioramento dell’efficienza operativa, riducendo il tempo e le risorse necessarie per gestire la sicurezza delle informazioni e rispondere agli incidenti di sicurezza.
  6. Accesso a nuove opportunità di business: Essendo certificati ISO 27001, le aziende possono accedere a nuove opportunità di business che richiedono elevati standard di sicurezza delle informazioni, come appalti governativi, partnership strategiche e accordi contrattuali con grandi clienti.

Perchè è importante formare il personale sul tema della sicurezza delle informazioni?

La formazione sul tema della sicurezza delle informazioni è essenziale nelle organizzazioni per diverse ragioni.

In primo luogo, grazie alla formazione si può avere maggiore Consapevolezza dei rischi. Le persone all’interno di un’organizzazione devono comprendere i rischi associati alla sicurezza delle informazioni, inclusi i potenziali impatti di violazioni della sicurezza dei dati, accessi non autorizzati e altre minacce. La formazione consente loro di riconoscere i segnali di avvertimento e di adottare comportamenti sicuri per proteggere le informazioni sensibili.

Inoltre, ad oggi, esistono numerose norme e regolamentazioni che richiedono alle organizzazioni di formare il proprio personale sulla sicurezza delle informazioni. Ad esempio, il GDPR in Europa impone agli organismi di fornire formazione regolare sulle politiche di protezione dei dati e sulle procedure operative. Formare le persone, pertanto, spesso è anche un requisito di natura cogente.

Nell’epoca in cui viviamo, ormai, ciascun individuo all’interno di un’organizzazione ha una responsabilità diretta nella protezione delle informazioni sensibili. La formazione aiuta le persone a comprendere il loro ruolo e le loro responsabilità nella gestione della sicurezza delle informazioni, promuovendo una cultura della sicurezza in tutta l’azienda. Ciò, può essere utile anche alla prevenzione delle minacce interne. Le minacce alla sicurezza delle informazioni possono provenire sia da fonti esterne che interne. La formazione può aiutare a prevenire le minacce interne, come errori umani, negligenza o comportamenti scorretti, fornendo alle persone le conoscenze e le competenze necessarie per proteggere le informazioni aziendali.

Infine, ma non meno importante, in caso di violazione della sicurezza dei dati o altri incidenti di sicurezza, è essenziale che il personale sia preparato a rispondere in modo tempestivo ed efficace. La formazione sulla gestione degli incidenti di sicurezza fornisce al personale le competenze necessarie per identificare, gestire e mitigare gli incidenti di sicurezza in modo appropriato.

Vuoi diventare Auditor/Lead Auditor dei sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni ISO/IEC 27001?

Nel nostro catalogo corsi puoi trovare un corso ISO 27001 in e-learning qualificato CEPAS con registro num. 251 e 276 e abilitante alla conduzione di audit di prima, seconda e terza parte.
Corso per Auditor/Lead Auditor dei sistemi di gestione della sicurezza delle informazioni UNI CEI EN ISO 27001:2022 da 40 ore in e-learning

Se invece hai già la qualifica come Auditor ISO 27001 e desideri unicamente aggiornare le tue competenze alla versione della norma 2022, puoi seguire il nostro

Corso di Aggiornamento sulla norma ISO 27001:2022 in e-learning.

__

Articolo di: Alessandra Mariano, aggiornato al 30 Aprile 2024