Incidente A21 Brescia

Guarda il video

incidente a21 brescia

“Brescia, cisterna a fuoco sulla A21: 6 morti, tra le vittime 2 bambini”

“Pavia, incendio in un capannone di materie plastiche: paura per la nube tossica”

“Si ribalta autocisterna, caos verso Marina di Ravenna”

“Inferno di fuoco sull’autostrada A21, autista della cisterna: “Visto la morte in faccia”

Quando si trasportano merci pericolose, gli incidenti possono accadere per diversi motivi…ma la NOMINA del Consulente ADR e la FORMAZIONE di tutti i soggetti coinvolti NON DEVE SFUGGIRE

La norma prevede la nomina del Consulente ADR per tutte le imprese che svolgono attività di trasporto di merci pericolose su strada e operazioni di carico e scarico connesse ai trasporti di merci pericolose.
Anche le aziende che caricano/scaricano o trasportano rifiuti pericolosi sottoposti alla normativa ADR devono nominare il consulente ADR in possesso dello specifico certificato CE di formazione professionale.

La nomina del consulente ADR è obbligatoria per tutte le aziende?

D.Lgs 35/2010 Art 11 c. 2
Il legale rappresentante dell’impresa la cui attività comporta trasporti di merci pericolose, oppure operazioni di imballaggio, di carico, di riempimento o di scarico, connesse a tali trasporti, nomina un consulente per la sicurezza.

La mancata nomina del Consulente per la sicurezza ADR prevede una sanzione amministrativa pecuniaria.

D.Lgs 35/2010 Art 12 c. 1
Il legale rappresentante dell’impresa che viola le disposizioni dell’articolo 11, comma 2, e’ punito con la sanzione amministrativa pecuniaria da 6.000 euro a 36.000 euro.

Ma la pena è soltanto pecuniaria? NO!

La mancata nomina di un consulente ADR o la mancata formazione del personale che manipola o trasporta merci pericolose aprono scenari di natura penale (es. art. 590 lesioni personali colpose omessa individuazione dei rischi e aggiornamento documento di valutazione dei rischi e misure di prevenzione ai sensi del D. lgs. 81/2008); scenari di carattere civile (con obbligo di risarcimento per responsabilità extracontrattuale).

Secondo la sezione ADR 1.1.5. le norme ADR sono considerate “norme speciali” che integrano nello specifico le disposizioni generali vigenti in materia di “salute e sicurezza dei lavoratori” riconducibili al DLGS. 81/2008 e s.m.i.

FORMAZIONE ADR OBBLIGATORIA PER TUTTI GLI ADDETTI ANCHE IN CASO DI ESENZIONE DALLA NOMINA DEL CONSULENTE

Tutti i soggetti diversi dai conducenti dei veicoli, coinvolti nel trasporto merci pericolose su strada devono essere adeguatamente formati prima di assumere un incarico concernente la gestione e il trasporto di merci pericolose.

Vuoi diventare consulente ADR? scopri come fare.

Scopri tutti i Corsi on line.
Accedi alla tua formazione su
Qualità, Ambiente e Sicurezza,
comodamente da casa o dall’ufficio.